(articolo letto 1.560 volte)

alla-baia-di-ulisse-poesia-di-evelina-maffey

Alla Baia Di Ulisse
a Gaspare Agnello

E’ un uomo tutto piccolino
che gioca con le righe e con i versi
e gli basta che una donna
gli dia uno sguardo, un tocco
anche di cravatta.

Su per la baia di ulisse
nella pineta di anfratti misteriosi
l’onda morbida sfrega il rude scoglio
e si inabissano corde di silenzi
mentre il canto delle balene e delle rose
donano sogni mai svelati
a chi ruba un bacio d’amore

Evelina Maffey