(articolo letto 2.360 volte)

Letteratura, poesia e narrativa vivranno da protagoniste dal 21 al 23 Settembre 2012 per la 43° edizione del Premio Letterario Brancati Zafferana. Sarà l’elegante sala consigliare del Municipio in via Garibaldi, 317 ad ospitare quest’anno il prestigioso premio.

Dedicato a Vitaliano Brancati, il premio nasce nel ’67 e si è evoluto e arricchito di importantissime collaborazioni di molti scrittori italiani (Moravia, Pasolini, Pound, Sciascia, Pontiggia, Consolo) rendendolo uno dei più noti e importanti a livello nazionale.

Le novità di quest’anno, oltre alla prestigiosa location, sono moltissime e sono frutto di un notevole lavoro realizzato grazie al dott. Alfio Russo, Sindaco di Zafferana Etnea nonché Presidente della giuria e dalla dott.ssa Rosaria Barbagallo, Presidente del comitato organizzatore composto da: Angela Calì, Alessandra De Benedetti, Vladimir Di Prima, Maria Concetta Messina, Luigi Musmeci, Carmelo Panebianco, Maria Gabriella Pappalardo, Antonio Patanè, Mario Carmelo Pennisi, Gabriella Zammataro.

“Anche quest’anno abbiamo voluto profondere il massimo delle risorse disponibili sia in termini di impegno e lavoro sia nell’ottimizzazione dei contributi economici per continuare a consolidare la reputazione e la notorietà di questo premio che fregia il nostro Comune. Investire in cultura vuol dire offrire alla nostra società la libertà che solo la conoscenza e la cultura possono dare.”

con queste parole il Sindaco Russo commenta la 43° edizione del premio.

Anticipazioni importanti sul programma delle tre giornate sono invece illustrate dalla dott.ssa Barbagallo: “Un’edizione importante e meravigliosamente impreziosita da arte, musica e letteratura. Questi gli elementi che contraddistinguono le giornate dal 21 al 23 settembre prossimo.

Venerdì 21, alle ore 17.30, inaugureremo la mostra “SICILIAN DREAMING” TERRA SICULA-TERRA AUSTRALIS. Personale dell’artista aborigeno australiano Billy Doolan che esporrà i suoi dipinti sulla Sicilia a cura dell’Istituto di Cultura Sicilia Australia – I.C.S.A. Alle ore 18.00 il saluto del Sindaco Alfio Russo segnerà l’inizio del convegno la cui organizzatrice scientifica è la prof.ssa Rita Verdirame (Università di Catania), interverranno anche Elena Salibra (Università di Pisa), Massimo Bacigalupo (Università di Genova), Antonio Di Mauro (Poeta e critico letterario) e Vanni Ronsisvalle. A conclusione sarà proiettato il film “Un’ora con Ezra Pound” di Vanni Ronsisvalle.

Sabato 22 alle ore 18,30 presiederà il convegno Elena Salibra (Università di Pisa) e interverranno Antonio Sichera (Università di Catania) e Salvina Bosco (Paleografa) chiuderà la splendida interpretazione di Micaela Esdra che leggerà Alda Merini accompagnata alla chitarra classica dal Maestro Agatino Scuderi.

Domenica 23 alle ore 20,00 si svolgerà la serata di premiazione dei vincitori grazie alla magistrale conduzione di Arnaldo Colasanti con momenti musicali del musicista Rosario Gioeni con “La marimba: strumento del Novecento”. Saranno i tre vincitori ad emozionarci con le loro opere e ad esprimerci l’importanza di continuare a produrre cultura. Per la poesia, Eugenio De Signoribus, con il suo “Trinità dell’esodo” – edito da Garzanti; per la saggistica Massimo Raffaeli, con “Bande à part” – edito da Gaffi e per la narrativa Raffaele La Capria, con “Esercizi Superficiali” di Mondadori.
La giuria composta da Luisa Adorno, Rosaria Barbagallo, Maurizio Cucchi, Antonio Di Mauro, Giorgio Ficara, Simonetta Fiori, Stefano Giovanardi, Piero Isgrò e Salvatore Scalia ha voluto effettuare un’ulteriore segnalazione per “Antologia della malata felice” di Angela Bonanno – forme libere.

Il Convegno inoltre consentirà agli studenti dal 3° anno della scuola superiore e agli studenti universitari iscritti in Facoltà letterarie di avere diritto al credito formativo e gli sarà rilasciato un regolare attestato di partecipazione.

OPERE FINALISTE

SEZIONE NARRATIVA

–     Edoardo Albinati – Vita e morte di un ingegnere – Mondadori

–   Marco Missiroli – Il senso dell’elefante – Guanda

–   Anna Maria Mori – L’anima altrove – Rizzoli

–   Angela Bonanno – Antologia della malata felice – Forme Libere

–   Michele Mari – Fantasmagonia – Einaudi

–   Valeria Parrella – Lettera di dimissioni – Einaudi

SEZIONE SAGGISTICA

–   Massimo Raffaeli – Bande à part. Scritti per “Alias” 1998-2009 – Gaffi

–   Stefano Rodotà – Elogio del moralismo – Laterza

–   Francesca Barra – Il quarto comandamento – Rizzoli

–   Pino Aprile – Giù al Sud. Perché i terroni salveranno l’Italia – Piemme

SEZIONE POESIA

–   Valentino Zeichen – Casa di rieducazione – Mondadori

–   Filippo Strumia – Pozzanghere – Einaudi

–   Santino Mirabella – Come qualsiasi delle ombre – Albatros

–   Eugenio De Signoribus – Trinità dell’esodo – Garzanti

VINCITORI DEL PREMIO

SEZIONE POESIA

Eugenio De Signoribus  –  Trinità dell’esodo – Garzanti

SEZIONE SAGGISTICA

Massimo Raffaeli – Bande à part – Gaffi

SEZIONE NARRATIVA

Raffaele La Capria  – Esercizi superficiali  – Mondadori >> Leggete la mia Recensione

SEGNALAZIONE DELLA GIURIA PER IL ROMANZO

Angela Bonanno, “Antologia della malata felice”, Forme Libere

Il Programma dell’Evento:

 

Fonte articolo: http://www.classartandesign.net/2012/09/premio-brancati-21-23-settembre-2012/3622 Segnalato dal Comune di Zafferana: http://on.fb.me/O4UTMj

Sito Ufficiale dell’Evento: http://www.comunezafferanaetnea.it/index.php/premio-letterario-brancati.html